Gran ritmo da parte di Crosslink Competition ai SKUSA! SuperNationals 2019

Jaramillo arriva sesto mentre Car e Carreira terminano settimo e nono

Ottimi risultati in top ten ai Supernationals per Crosslink Competition

[tradotto con il traduttore Google]

Arrivati ai Superkarts 2019! SuperNational USA (SKUSA) con quattordici piloti, Crosslink Competition e Team Crosslink hanno lasciato Las Vegas con tre risultati tra i primi dieci e sono riusciti a mettere sette piloti tra i primi venti nel più grande evento di karting del Nord America. Sfruttando il circuito temporaneo adiacente al RIO All-Suite Hotel and Casino, l’outfit con sede in Texas ha chiuso la stagione 2019 e sposterà immediatamente l’attenzione sul 2020.

Joshua Car rimonta fino a raggiungere la top ten in Super Sunday (foto: On Track Promotion)

Ad aprire la classifica dei risultati alla fine del fine settimana è stato il pilota senior KA100 Alejandro Jaramillo. Dopo aver iniziato l’evento principale della Super Sunday dalla 18a posizione, Jaramillo ha portato il suo kart di Exprit nella top ten per finire sesto e ha mancato per poco il risultato del podio tra i primi cinque a causa di un scarso 0,02. Felice della spinta in avanti, Jaramillo è stato deluso di non aver portato a casa un po ‘di hardware, ma ha dimostrato che lui e il suo programma Team Crosslink rappresentano una minaccia per le più grandi tappe del kart.

Il pilota senior della X30 Joshua Car ha guadagnato quattordici posizioni nell’evento principale per raggiungere un impressionante risultato al settimo posto. Rimbalzando da uno sfortunato contatto in una delle gare di calore, Car ha costantemente colmato il divario con i leader per tutta la gara e ha dato alla sua squadra un tiro di combattimento per un’altra vittoria delle SuperNazionali.

Il Team Crosslink avrebbe inserito tre nella top-venti della categoria X30 Masters a 64 kart. Gustavo Carreira ha aperto la strada con un nono risultato, mostrando costantemente il ritmo e i risultati della top ten nelle sue tre gare di calore. Derek Wang ha tagliato il traguardo al 13 ° posto, mentre Armando Watson dal Perù ha conquistato il 19 ° posto.

Alejandro Jaramillo appena fuori dai primi cinque in KA100 Senior (Foto:On Track Promotion)

Ryan Shehan è stato uno dei più grandi motori della classe X30 Junior, guidando in avanti di ventiquattro posizioni nell’evento principale di domenica. Dopo aver iniziato al 40 ° posto in griglia, Shehan ha portato il suo Team Crosslink Exprit tra i primi venti e è riuscito a ottenere un 16 ° posto. Esteban Mason ha progredito bene durante le gare di calore e si è dato una possibilità di combattere con uno dei primi dieci punti di partenza per l’evento principale di domenica. Sfortunatamente, il contatto anticipato lo ha retrocesso in ordine di marcia mentre tornava indietro per recuperare un risultato del 19 ° posto.

“Tutto sommato, è stato un buon fine settimana di gare”, ha spiegato Sean Owens. “Questo è uno dei, se non il più difficile, evento di karting per vincere al mondo in quanto è necessario che tutto vada perfetto. Mentre la velocità era lì per alcuni dei nostri piloti, la fortuna della signora non era sempre dalla nostra parte ma che sta correndo. Porta il 2020. ”

Con una flotta di telai OTK Exprit usati con delicatezza, a tutti i concorrenti in cerca di un grande affare è richiesto di contattare il Team Crosslink.

Con i SuperNat ormai terminati, il Team Crosslink inizierà immediatamente la campagna 2020. I conducenti che desiderano competere con il programma di karting di livello d’élite o per ritirare l’equipaggiamento di squadra usato con delicatezza, sono pregati di contattare Sean Owens via e-mail all’indirizzo Sean@crosslinkcompetition.com.