Finale europeo Superkart a Le Mans: tutto è ancora possibile

Karting, Elkmann Peter, Superkart, D, Anderson / VM, VM Motor Racing Team, CIK-FIA European Championship, Le Mans, International Race, © KSP Reportages

“Tradotto con il traduttore di Google”

La terza e ultima competizione del Campionato Europeo FIA Karting 2018 – Superkart si svolgerà come negli anni precedenti sul circuito Bugatti di Le Mans dal 26 al 28 ottobre. L’ingresso promette di essere più alto in Francia rispetto ai due precedenti turni con 29 iscritti, a causa di una sana delegazione francese – otto piloti – davanti a quella degli inglesi che sono anche ben rappresentati con sette piloti.

La suspense rimane alta per questa finale europea. Infatti, i due favoriti degli ultimi anni sono ancora testa a testa, solo due punti che li separano nella classifica provvisoria. Il duello continua quindi tra gli ultimi due campioni: il tedesco Peter Elkmann (Anderson / VM), campione nel 2017, contro il ceco Adam Kout (MS Kart / DEA) doppio campione nel 2016 e 2015. Tuttavia, nonostante le apparenze, il vantaggio rimane con Elkmann. Un risultato deve essere abbandonato e il suo ritiro con una rottura del motore ad Assen non lo penalizzerà troppo. In termini di velocità, ha preso l’ascesa e conta tre vittorie. Kout, che quest’anno ha ridotto il suo programma, ha solo tre podi. Non solo deve finire davanti al suo avversario, ma anche prendere almeno una vittoria per essere incoronato.

I due protagonisti saranno tuttavia diffidenti nei confronti del tedesco Andreas Jost (Anderson / VM) che ha avuto una grande stagione. Nel Campionato Europeo, ha quattro podi consecutivi, è a soli 11 punti da Elkmann e ha il potenziale per battere il suo connazionale come ha già dimostrato nel campionato francese.

Tra i potenziali candidati per il podio ci sono il belga Yannick de Brabander (MS Kart / VM) di ritorno dal Campionato Mondiale FIA ​​Karting – OK a Kristianstad. Ha anche preso l’unica vittoria persa da Elkmann ad Assen e attualmente sta combattendo con Jost per la 3a posizione in classifica, con solo una differenza di punti. Un altro pilota da seguire, il britannico Daniel Clark (Anderson / VM) non può più lottare per il titolo dopo alcune battute d’arresto, ma rimane molto veloce. Il suo connazionale Carl Hulme (Anderson / VM) ha appena acquisito nuovi motori, permettendogli di partecipare alla lotta in prima linea. Infine, i fan olandesi contano su Marcel Maasmann (Anderson / VM), 5 ° nella classifica provvisoria e ancora nel gruppo di testa.

Tuttavia, un altro concorrente potrebbe essere un guastafeste. Le Mans segna il ritorno alla competizione dell’ex campione europeo triplo Emmanuel Vinuales (MS Kart / VM). Con le attrezzature recentemente testate in una gara, è ancora motivato dalla vittoria. Tra i francesi, Alexandre Sebastia (Anderson / DEA) è il più consistente al fronte e dovrebbe essere in grado di lottare tra i perdenti.