Antonelli impressiona con la Rosberg Racing Academy

La progressione dei giovani piloti della Rosberg Racing Academy si conferma gara dopo gara. Oltre ad assicurare una perfetta preparazione per il prossimo Campionato europeo FIA Karting, le prestazioni e le vittorie non mancano mai all’appuntamento. In occasione della terza prova della WSK Super Master Series a Muro Leccese (Italia meridionale), Andrea Kimi Antonelli ha conquistato un altro successo nella OK-Junior con il suo KR-IAME con i colori Ravenol. Nella OK, Taylor Barnard rimane un habitué della Top-5.

Karting, ANTONELLI ANDREA KIMI, OK-Junior, I, KR / IAME / VEGA, ROSBERG RACING ACADEMY, WSK Super Master Series, LA CONCA, International Race, © KSP Reportages

Il lavoro continua a pagare per Antonelli

Karting, ANTONELLI ANDREA KIMI, OK-Junior, I, KR / IAME / VEGA, ROSBERG RACING ACADEMY, WSK Super Master Series, LA CONCA, International Race, © KSP Reportages

Stella nascente del karting internazionale, Andrea Kimi Antonelli continua la sua ascesa all’interno della Rosberg Racing Academy. Insieme a Kart Republic, il giovane italiano ha trovato l’ambiente ideale per proseguire il suo apprendimento ad alto livello.

Sul circuito di La Conca, noto per essere uno dei circuiti più impegnativi e con l’asfalto dotato di maggiore grip, Andrea Kimi Antonelli ha impressionato gli intenditori più sensibili. Secondo nelle prove cronometrate e nelle manche, si è permesso di vincere tre delle sue quattro gare di qualificazione facendo segnare ogni volta il giro più veloce. Secondo anche nella sua prefinale, ha iniziato in modo straordinario la gara guadagnando tre posizioni in soli sei giri durante la finale! Una volta in testa, la determinazione dell’italiano lo ha portato a ottenere dei tempi costanti ma veloci per evitare preoccupazioni di ogni sorta.

Quando ancora manca una sola prova da disputare nella WSK Super Master Series, Andrea Kimi Antonelli ha consolidato il suo primo posto in classifica generale grazie a questa vittoria.

Barnard ancora molto competitivo

Karting, BARNARD TAYLOR, OK, GB, KR / IAME / BRIDGESTONE, ROSBERG RACING ACADEMY, WSK Super Master Series, LA CONCA, International Race, © KSP Reportages

Nella OK, la categoria regina del meeting, Taylor Barnard ha realizzato una performance simile a quella di Antonelli, con un secondo tempo nelle prove cronometrate e un’onnipresenza nei primi posti durante le manche di qualificazione: secondo, primo e terzo! Si è dimostrato il più veloce nella sua prefinale conclusa in seconda posizione, ma ha pagato lo scotto di una partenza animata in finale. L’inglese è scivolato subito in nona posizione, perdendo sin dall’inizio tutte le chance di vittoria.

Deciso tuttavia a non arrendersi, Taylor Barnard è rimontato in quarta posizione. Barnard ha approfittato per rimontare in terza posizione nella classifica provvisoria della WSK Super Master Series.

Nel gruppo di piloti, il suo compagno di squadra Cenyu Han ha guadagnato cinque posizioni classificandosi 28° in finale, dopo un appuntamento in cui la fortuna non sempre ha girato a favore di questo promettente pilota cinese.

Karting, HAN CENYU, OK, CHN, KR / IAME / BRIDGESTONE, ROSBERG RACING ACADEMY, WSK Super Master Series, LA CONCA, International Race, © KSP Reportages

Le dichiarazioni finali di Dino Chiesa

“Penso che Taylor Barnard aveva veramente il potenziale per vincere, ma la partenza della finale gli è stata fatale”, ha constatato il team manager della Rosberg Racing Academy. “Il 15° tempo nelle prove cronometrate dimostra che Cenyu Han è sempre più veloce. Purtroppo, i suoi avversari non sono stati teneri con lui nelle manche di qualificazione e la sua progressione ne ha conseguentemente risentito. Per quanto concerne Andrea Kimi Antonelli, ha svolto il suo compito con estrema maturità nonostante la sua giovane età. È un elemento eccellente per la Rosberg Racing Academy e i suoi principali partner, Ravenol e Kart Republic.”