Ancora un anno coronato di successi per Energy Corse

Ancora un anno coronato di successi per Energy Corse
MATVEEV DMITRY, 60 Mini, RUS, ENERGY / TM RACING / VEGA, Energy Corse, WSK - OPEN CUP, CASTELLETTO, International Race, © KSP Reportages

Dalla vittoria alla Winter Cup a inizio stagione ai successi nella WSK nel corso dell’anno, passando per un nuovo titolo di Campione europeo, il marchio Energy Corse e la sua squadra ufficiale hanno macinato una serie di vittorie a livello internazionale nel corso dei meeting del 2019. Tutti questi trofei ottenuti dai piloti Energy Corse sono il frutto di un lavoro meticoloso per proporre del materiale competitivo ai piloti, di un know-how tecnico riconosciuto e di un personale che compone la squadra agonistica di grande qualità.

Una splendida stagione nella Mini

Il telaio Energy Corse è stato onnipresente nelle prime posizioni nella 60 Mini, Mini Rok, Rotax Mini Max e X30 Mini. Il 2019 è partito con una doppietta alla Winter Cup con il giamaicano Alex Powell e il russo Kirill Kutskov. Powell ha poi inanellato una serie di podi: terzo nella WSK Super Master Series con una vittoria a La Conca, terzo nel Campionato italiano con quattro podi di cui due vittorie, titolo nella finale internazionale della Rok Cup davanti al suo compagno di squadra Dmitry Matveev e terzo nella WSK Euro Series ad Adria.

Inoltre, Kutskov ha vinto le due gare del Campionato italiano ad Adria, mentre Dmitry Matveev ha concluso la WSK Euro Series con una vittoria. Matveev è stato il grande animatore del finale di stagione: secondo nella WSK Open Cup dopo un successo a Castelletto e il titolo nella WSK Final Cup ad Adria. Numerosi altri piloti hanno avuto l’occasione di brillare con il telaio Energy che rimane un riferimento nella Mini così come nella Micro. Un esempio per tutti la brillante vittoria dell’americano Kai Johnson durante la prestigiosa gara statunitense Rok the Rio a Las Vegas nella Micro Rok.

Campione europeo KZ2 con Emil Skaras!

Energy Corse ha decisamente vissuto un 2019 dorato. Dall’inizio degli anni 2000, Energy è il marchio più titolato della categoria KZ2 nelle gare della CIK-FIA. In effetti ha conquistato ben sette titoli di Campione europeo! Questo nuovo trionfo è avvenuto per mano di Emil Skaras che è diventato un potenziale vincitore sin dal suo ingresso nella squadra Energy Corse. In Germania, a Wackersdorf, lo svedese ha dominato la finale dall’inizio alla fine e ha poi conquistato il titolo di Campione europeo sul circuito di Sarno. Il 2019 resterà la sua più bella stagione nel karting, poiché ha anche terminato al terzo posto nella International Supercup a Lonato, sfiorando la vittoria.

De Haan si rivela nella OK-Junior con Energy

Vincitore nella Rotax Grand Finals nel 2018, Robert De Haan ha scelto il team Energy Corse per il suo debutto nei principali campionati OK-Junior. Il giovane olandese ha iniziato la stagione con tre podi consecutivi: nella WSK Super Master Series ad Adria, nel Campionato di Francia ad Angerville e poi nella WSK Euro Series ad Angerville. De Haan si è dimostrato incredibile nel Campionato tedesco (DKM) dove ha dominato la stagione: secondo e primo a Lonato, due volte primo a Wackersdorf, due volte primo a Kerpen, due volte secondo a Genk, terzo e primo ad Ampfing. Sicuramente un titolo che ha meritato al 100%!

Nella FIA Karting, si è regalato un quarto posto nel Campionato europeo in Belgio e un’ottima settima posizione nel Campionato mondiale in Finlandia dopo una rimonta di dieci posizioni. Nello stesso giorno, il finlandese Rasmus Joutsimies si è rivelato nella OK terminando le manche in quinta posizione. Purtroppo, il successo non è stato al suo fianco nella finale.

Al di fuori della OK-Junior, Robert De Haan ha realizzato una magnifica rimonta fino al secondo posto durante la IAME International Final a Le Mans nella X30 Junior, per poi terminare quarto in occasione del Supernationals a Las Vegas nella stessa categoria.

“Energy Corse desidera congratularsi con tutti i piloti che hanno difeso i nostri colori nel 2019, nonché con tutti i distributori, preparatori e tecnici, senza dimenticare l’azienda TM Racing”, ha dichiarato il responsabile Mick Panigada. “Il nostro marchio ha vinto numerose prove in tutto il mondo. Credo che abbiamo dato dell’ “Energy” a tutti i nostri piloti nel corso di tutta la stagione! Vi do appuntamento nel 2020 con una squadra che prevede di essere ancora ai vertici della battaglia in tutte le categorie internazionali. Unitevi a noi!”