4° ACI SPORT – FDA CAMP a Fiorano

Una full immersion di tre giorni si è svolta nella pista della Scuderia Ferrari per i giovani talenti selezionati dalla Scuola Federale ACI Sport e Ferrari Driver Academy

Si è svolto con successo il 4° ACI Sport – FDA Camp 2019 nel circuito di Fiorano. Lo stage formativo organizzato dalla Ferrari Driver Academy in partnership con la Scuola Federale ACI Sport ha accolto, dal 23 al 25 settembre, quattro giovani piloti nella classica pista di proprietà della Scuderia Ferrari. Tre giorni che hanno rappresentato un’occasione importante per i talenti partecipanti al Camp di approfondire e sviluppare le loro conoscenze e abilità di guida. Dettagli che sono stati ampiamente valutati dagli istruttori della Federazione in ottica Supercorso Federale 2019 – Settore Pista. La prima giornata è stata dedicata ai test fisici e alle valutazioni fisiche. Il martedì è stato dedicato invece alla pratica con il simulatore, mentre nella giornata di chiusura, il mercoledì, si è tenuto il test vero e proprio con una Formula 4.

I due piloti scelti da ACI Sport per partecipare al Camp sono stati Gabriele Minì e Francesco Pizzi. Minì è sicuramente tra i giovani kartisti italiani più promettenti, come testimonia il recente riconoscimento riservatogli dalla FIA, che gli ha assegnato il premio di Rookie dell’Anno nella categoria OK. Il palermitano classe 2005 si era già messo in evidenza nelle principali serie internazionali del karting, nelle quali si è laureato vicecampione Europeo Junior e vicecampione del Mondo nella categoria OK del CIK-FIA. Mentre Pizzi, romano classe 2004, corre attualmente in KZ2 dopo aver centrato il successo due stagioni fa nella Winter Cup 60 Mini e aver partecipato, sempre nella stagione 2016, al 2° WSK Master Series.

Due anche i talenti che hanno partecipato al Camp su indicazione di FDA, lo spagnolo Pepe Martì e lo svedese Dino Beganovic.

A sostenere e valutare i ragazzi durante lo stage erano presenti gli istruttori della Scuola Federale Nicola Cadei, Edoardo Liberati ed Enrico Toccacelo coordinati dal Direttore Responsabile della Scuola Federale Raffaele Giammaria e dal Supervisore della Scuola nonché Presidente della Commissione Velocità in Circuito Gian Carlo Minardi.